Skip to main content

Avertissement

Ce site est en construction. Son contenu va croître progressivement au fil du temps. Vos remarques nous intéressent !

1        2

Molto illustre signor colendissimo
Il non haver veduto lettere di Vostra Signoria per questo spazzo mi fa credere, con molto senso di dispiacere che ella sia stata riassaltata dalla chiragra3. Al che temo che ella presti occasione col voler adoperar la mano inanzi la sanità intieramente ricuperata. In fine è necessario, volendo servirsi dell’animo, tener cura ancor del corpo.
Io sento gran piacere che da ogni canto s’intenda le cose di Francia esser assai quiete, così Dio faccia che il bene perseveri. È ben fama che in Inghilterra vi siano diversi moti ma, non so se per la lontananza o per la secretezza, qui non sono penetrati. O, forse, la causa è perché ogn’uno è attento alli moti de’ Turchi et a pensar che rimedij saranno posto dalla Germania. L’imperatore dimanda agiuti dal pontefice ma, quanto fa bisogno egli non può somministrare et quello che può agiuterebbe poco l’imperatore, et incommoderebbe lui assai. Dimanda ancora il re di Polonia4 denari al medesimo pontefice qual si spaventa, intendendo che quel re habbia sette milioni di debiti.
Vengo accertato che Turchi favoriscono grandemente l’Evangelio in Ongaria, che mi pare gran maraviglia, ma Dio si serve d’ogni istrumento a bene. Il convento tra papisti et nostri, per li confini, è disciolto con arte. Piaccia a Dio che ogni cosa torni in gloria di sua Maestà, la qual anco prego che doni a Vostra Signoria ogni prosperità et li bascio la mano.
[Di Vinetia] 12 marzo 1613

  • 1. La BnF conserve une autre copie [Italien 1440, p. 593-594] : De la bibliothèque de Mr le P. Bouhier, B44, MDCCXXI.
  • 2. La copie ne comprend pas l’adresse.
  • 3. Comme la podagre est une affection rhumatismale  ou “goutte” qui frappe le pied, la chiragre s’en prend aux mains.
  • 4. Sigismond III Vasa (1566-1632) est élu roi de Pologne et duc de Lithuanie le 19 août 1587, à la suite d’Etienne Bathory. Parmi les autres candidats à l’élection, il y a eu Maximilien III d’Autriche.
texte_alternatif
TypeCopie
ScripteurJacques Dupuy
Chiffrementnon chiffrée
Signature

non signée

LieuVenise
Source

BnF, Dupuy 766, f. 39v1

Editions précédentes
  • G. Leti, 1673, lettre CVI, p. 550-551,

  • G. Fontanini, 1803, lettre CVI, p. 448-449,

  • F-L. Polidori, 1863, II, lettre CCXXXIII, p. 382-383,

  • M. Busnelli, 1931, I, lettre CV, p. 267-268.